A Salzano la festa conclusiva del progetto “Ama il tuo fiume”

Si è svolta nel pomeriggio di sabato 20 maggio presso il palasport di Salzano (le incerte condizioni meteo hanno impedito lo svolgimento presso l’oasi Lycaena) la cerimonia di premiazione delle 44 classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado partecipanti al progetto didattico “Ama il tuo fiume”. Centinaia di ragazzi, accompagnati da insegnanti e genitori, hanno accolto anche quest’anno l’invito rivolto loro dal Consorzio Acque Risorgive, durante la settimana della bonifica.

Il progetto, coordinato dal Centro Civiltà dell’Acqua, ha coinvolto con lezioni in classe e uscite alle oasi, agli impianti idrovori e ad altri siti rilevanti, le scuole delle province di Venezia, Padova e Treviso, comprese nel territorio in gestione al Consorzio. Al termine del progetto gli alunni hanno voluto riassumere con disegni, plastici, grandi libri illustrati il significato di questa esperienza di conoscenza dei fiumi e del paesaggio circostante. Elaborati che hanno esposto nell’occasione della festa riempiendo di colori il palazzetto.

Il presidente di Acque Risorgive Francesco Cazzaro, il sindaco di Salzano Alessandro Quaresimin e il direttore di Civiltà dell’Acqua Eriberto Eulisse, hanno consegnato ad ogni classe un diploma di partecipazione ed un buono acquisto di materiali didattici. “Il consorzio– ha detto il presidente Cazzaro rivolgendosi ai ragazzi – si propone con questa iniziativa una finalità educativa. Oggi l’educazione è il miglior vaccino oggi in circolazione contro tre virus molto diffusi: l’indifferenza, l’ignoranza e l’incuria. Un vaccino che non ha controindicazioni e che una volta entrato in circolo ci aiuta a vivere e progettare un mondo migliore”. 

scaricafoto1 presidenteconsorzio interventoeulisse interventosindaco