Conclusi i lavori sullo scolo Rusteghin a Mogliano Veneto

Si sono conclusi i lavori di ricalibrazione dello scolo Rusteghin in comune di Mogliano Veneto. L’intervento, approvato dalla Giunta regionale per un importo a base d’asta di circa 559 mila euro, è stato realizzato da Acque Risorgive. Si tratta di un progetto previsto nell’ambito degli interventi strutturali sulla rete minore di bonifica e riguardanti, in questo caso, i sottobacini del fiume Zero.

Grazie ai lavori portati a termine da Acque Risorgive sono stati realizzati due bacini di laminazione che vengono utilizzati per la fitobiodepurazione, ovvero il processo naturale di abbattimento dei nutrienti presenti nelle acque, e che durante le fasi di piena svolgono la funzione di difesa idraulica, trattenendo i quantitativi di acqua in eccesso.

I lavori prevedevano inoltre la realizzazione di due manufatti con la funzione di collegamento idraulico tra i bacini di invaso, la ricalibratura dello scolo Buratti, una botte a sifone sottopassante lo scolo Rusteghin, un manufatto di sbarramento e a sfioro che ne garantisce la funzionalità e due nuovi manufatti di attraversamento sulla viabilità secondaria. 

Lo scolo Rusteghin