A SALZANO LA PREMIAZIONE DI 400 ALUNNI CHE HANNO PARTECIPATO ALL’ATTIVITA’ DIDATTICA SULL’IMPORTANZA DEI FIUMI

Il presidente del consorzio ‘Acque Risorgive’, Ernestino Prevedello, ricorda l’importanza di investire sui giovani per diffondere una nuova cultura della gestione del territorio.


La conoscenza dei fiumi e dell’importanza che essi hanno per la tutela del territorio è oggetto dell’attività didattica che il Consorzio di bonifica ‘Acque Risorgive’ promuove ogni anno nelle scuole primarie e secondarie, con il supporto qualificato del Centro internazionale ‘Civiltà dell’Acqua’. Nel corso dell’anno scolastico 2012/2013 sono state 20 le classi coinvolte di 13 istituti diversi, per un totale di oltre 400 studenti residenti nei comuni di Marcon, Mogliano Veneto, Noale, Salzano, Scorzè e Zero Branco. “Coinvolgere gli studenti delle nostre scuole in progetti didattici – spiega il presidente di ‘Acque Risorgive’, Ernestino Prevedello – significa gettare le basi per una diversa cultura di gestione del territorio. Per tale motivo il Consorzio promuove gratuitamente queste iniziative in quanto rappresentano un ottimo investimento per il futuro”. Gli alunni, dopo aver preso parte ad una lezione in classe tenuta dagli educatori del Centro Civiltà dell’Acqua, hanno potuto partecipare a una visita guidata in ambienti significativi del territorio.
Al termine dell’esperienza, i ragazzi con le loro famiglie e gli insegnanti sono stati invitati ad un momento di festa svoltasi sabato 18 maggio, presso il parco della Villa Romanin-Jacur, a Salzano. Sono intervenuti il presidente del Consorzio di bonifica, Ernestino Prevedello, il sindaco di Salzano, Alessandro Quaresimin ed il direttore del Centro Civiltà dell’Acqua, Eriberto Eulisse. Presenti altri sindaci e amministratori del territorio consortile.
Durante la festa si è svolta la premiazione dei lavori realizzati dalle classi nell’ambito del concorso “Ama il tuo fiume”. A ciascuna classe è stato consegnato un premio consistente in un buono in denaro per l’acquisto di materiale didattico. Al termine dell’incontro ragazzi e genitori sono stati accompagnati in una visita guidata all’oasi “Lycaena” di Salzano.
Ecco l’elenco delle classi premiate: Scuola primaria Marconi di Marcon, classi 4a e 4b; Scuola primaria Manin di San Liberale (Marcon), classe 4a; Scuola primaria Carducci di Gaggio, classe 4° e 5°; Scuola primaria di Olme (Mogliano), classi 4a e 4b; Scuola primaria Vespucci di Campocroce, classi 4a e 4b; Scuola primaria Dante Alighieri, classi 4a e 4b; Scuola primaria Verdi di Gardigiano, classe 4°; Scuola primaria Pascoli di Peseggia, classe 5a e 5b; Scuola primaria Nievo di Rio San Martino, classe 4°; Scuola secondaria Europa di Zero Branco, classe 1b; Scuola primaria San Giovanni Bosco di Salzano, classi 4a, 4b, 4c; Scuola primaria di Briana, classe 4°; Scuola primaria di Cappelletta, classe 4°; Scuola primaria di Briana, classe 3°.


Mestre, 21 maggio 2013

Scarica il PDF