Ad Acque Risorgive il premio “Populus Alba”

Altro prestigioso riconoscimento per Acque Risorgive. Il presidente Francesco Cazzaro ha ritirato nei giorni scorsi a Monfalcone il premio “Populus Alba” riservato dall’associazione ambientalista “Eugenio Rosmann” alle pubbliche amministrazioni che si sono distinte in materia ambientale.

La giuria, presieduta dal professore emerito di ecologia vegetale dell’Università di Trieste Livio Poldini, composta da docenti universitari e professionisti, ha ritenuto di premiare l’attività del Consorzio di bonifica perché dimostra come si possa intervenire in maniera davvero innovativa in contesti artificializzati dalle bonifiche, restituendo naturalità e diversità biologica e migliorando la depurazione delle acque che raggiugono la laguna. Le acque possono liberarsi da dritti argini di cemento, con benefici per l’ambiente e per l’uomo.

Lo scorso anno il premio era stato assegnato al Comune di Artegna in Friuli.

“Un altro riconoscimento che premia le buone pratiche messe in atto in questi anni per favorire la fitodepurazione delle acque mediante gli interventi di rinaturalizzazione dei canali di bonifica realizzati grazie ai finanziamenti Regionali con il  “Piano per la prevenzione dell’inquinamento e il risanamento delle acque del bacino idrografico immediatamente sversante nella laguna di Venezia” (Piano direttore 2000) e che collocano Acque Risorgive tra i consorzi all’avanguardia in questo settore” commenta soddisfatto il presidente Cazzaro.