Comunicato ANBI 14 ottobre. I NOSTRI DATI DICONO CHE LA MANCATA MANUTENZIONE IDROGEOLOGICA AUMENTA I RISCHI E LE NECESSITA’ FINANZIARIE DEL TERRITORIO. I CONSORZI DI BONIFICA SONO PRONTI AD INTERVENIRE.

“Ormai dobbiamo aggiornare i dati: intervenire per riparare i danni costa 10 volte di più di quanto sarebbe necessario per  prevenirli . Dalle nostre elaborazioni si evidenzia che, in assenza di interventi strutturali, il fabbisogno per la salvaguardia idrogeologica è cresciuto, tra il 2014 e il 2015, di quasi il 5%.”  
Ad affermarlo è Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue (ANBI), intervenuto alla sessione finale di “Blue Drop”, evento ospitato ad Expo Aquae Venezia.  

14 ottobre “I NOSTRI DATI DICONO CHE

Comments are closed.