CONCLUSI I LAVORI NEL PARCO FLUVIALE DI VIA TORNI A MOGLIANO VENETO

Il Consorzio di bonifica Acque Risorgive ha rinforzato le sponde arginali e ripristinato l’alveo del fiume Zero. Rifatti anche i vialetti pedonali.

Si sono conclusi nei giorni scorsi i lavori di riqualificazione del parco fluviale di via Torni a Mogliano Veneto eseguiti dal Consorzio di bonifica ‘Acque Risorgive’. L’intervento, iniziato nel mese di ottobre scorso, consisteva nel recuperare l’area golenale alla sua funzionalità idraulica e ricreativa attraverso la realizzazione di alcune opere per un importo finale di circa 55.000 euro. “Nonostante le avverse condizioni meteo di questa primavera – spiega il direttore del consorzio, ing. Carlo Bendoricchio – siamo riusciti a portare a termine un lavoro atteso dai residenti e previsto da un accordo di programma siglato con il Comune di Mogliano, dando così soluzione ad alcuni problemi che si trascinavano da anni in merito soprattutto alle competenze sull’area golenale”.
Si è così provveduto a ridare un corretto assetto idraulico, con il rinforzo delle sponde arginali, attraverso la posa di roccia calcarea, e a ripristinare l’alveo del fiume Zero nei due punti di entrata nell’area del parco. Il Consorzio ha provveduto anche al rifacimento dei vialetti per il transito pedonale presso l’isola tra l’area golenale e il fiume Zero.
Ora che i lavori sono terminati, le aree in questione verranno cedute all’Agenzia del Demanio, con oneri a carico del Comune di Mogliano, il quale potrà contare sul versamento della quota parte di 10.000 euro dalla ditta Capital Service Spa, attuale proprietaria. In futuro la manutenzione del parco fluviale di via Torni, per quanto attiene alla funzione idraulica, sarà a carico del Consorzio ‘Acque Risorgive’.


Mestre, 31 maggio 2013

Scarica il PDF