CONTRIBUTI REGIONALI PER LA DEMOLIZIONE DI “OPERE INCONGRUE” CON RIPRISTINO DEL SUOLO NATURALE O SEMINATURALE

Con la Dgr 934/2021 la Giunta Regionale ha approvato due bandi per la concessione di finanziamenti per la demolizione di “opere incongrue” con ripristino del suolo naturale o seminaturale; si segnala tale opportunità perché tra le “opere incongrue” possono rientrare manufatti realizzati da terzi lungo la rete dei canali in gestione ad Acque Risorgive.

Il termine per la presentazione delle domande scade il 14.09.2021 e le stesse potranno riguardare:

  • Interventi di demolizione e ripristino il cui valore stimato sia uguale o superiore a €  100.000,00, per i quali è possibile un contributo pari al 50% delle spese previste fino ad un massimo di €  50.000,00;
  • Interventi di demolizione e ripristino il cui valore stimato sia inferiore a €  100.000,00, per i quali è possibile un contributo pari al 50% delle spese previste fino ad un massimo di €  20.000,00.

Per maggiori informazioni, riportiamo:

qui il link alla Dgr 934/2021 ed ai suoi allegati;

qui e qui i link ai due bandi pubblicati, rispettivamente riferiti ad importi di demolizione superiori o inferiori ad € 100.000,00.