Opere finanziate dal consorzio

Lavori finanziati dal Consorzio

Relativamente ai lavori di manutenzione straordinaria realizzati con risorse di bilancio consortile, nel corso del 2018 erano in fase di progettazione  n. 3 interventi per un importo di € 900.000,00.

  1. Risezionamento e riqualificazione idraulica del fossato di via Pastrozzo in località Onara (P. 597)
  2. sistemazione dello scolo Cadoneghe nei Comuni di Cadoneghe e Vigonza (AR 033 parte)
  3. Impianto idroelettrico Cosma – Pavanetto (AR035P)

In fase di esecuzione erano 2 gli interventi per un importo di € 900.000,00.

  1. Adeguamento del ponte sul collettore principale Zuccarello in località ponte alto (AR026M);
  2. Utilizzo a fini idroelettrici di un salto d’acqua sul fiume Zero in Comune di Marcon (VE) (AR 055P)

Ammontare complessivo, suddiviso per UTO, degli interventi deliberati nel corso degli ultimi anni con le risorse di cui al cap “Spese per opere pubbliche finanziate dal Consorzio” del Bilancio consorziale.

 

2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018
UTO 1 € 58.000,00 € 170.054,72 € 79.808.,32 € 40.000,00 € 196.533,80 € 73.650,00 € 172.929,47 € 46.028,05
UTO 2 € 83.000,00 € 67.313,33 € 652.797,01 € 475.700,00 € 234.145,42 € 256.650,00 € 325.166,40 € 459.049,612
UTO 3 € 83.575,58 €  € 21.383,88 € 12.000,00 € 80.088,30 € 8.155,00 € 178.694,49 € 129.233,55
UTO 4 € 104.000,00 € 162.969,11 € 186.075,58 € 687.000,00 € 704.002,86 € 905.047,97 € 768.175,43 € 543.836,24
UTO 5 € 160.824,00 € 352.863,55 € 424.636,94 € 540.000,00 € 612.652,46 € 968.000,77 € 820.799,58 € 913.970,32
UTO 6 € 83.575,58 € 49.599,29 € 148.000,00 € 161.337,79 € 119.245,00 € 121.528,49 € 7.306,04
Interventi diffusi nel comprensorio (implementazione sistema di telecontrollo) € 150.000,00
Interventi non appartenenti ad una specifica UTO € 28.500,00
Totale € 572.975,16 € 802.800,00 € 1.364.428,73 € 1.902.700,00 € 1.988.760,63 € 2.480.748,74 € 2.387.293,86 € 2.127.923,81

Gli interventi sono suddivisi nelle seguenti tipologie:
  • telecontrollo; 
  • ammodernamento impianti idrovori; 
  • consolidamento dei corpi arginali; 
  • messa in efficienza ed in esercizio della rete minore; 
  • stabilizzazione delle scarpate dei collettori di bonifica; 
  • sostituzione di ponti, ponticelli e paratoie che creano particolare perdita di energia al passare delle piene; 
  • riattivazione dei by-pass dei mulini.