Revisione del Piano delle acque di Casale sul Sile

Rischio idraulico, Comune di Casale sul Sile e Consorzio di bonifica Acque Risorgive hanno firmato mercoledì 5 novembre la convenzione per aggiornare il Piano comunale delle acque. La decisione è scaturita a seguito dell’introduzione di nuove norme che hanno reso necessario mettere mano al precedente piano del 2003, adottato dall’allora Amministrazione comunale per far fronte alle numerose situazioni di rischio presenti sul territorio.

“Il piano delle acque – spiega il direttore di Acque Risorgive, Carlo Bendoricchio – si sta dimostrando uno strumento efficace per la mappatura dei rischi presenti sul territorio e per individuare le soluzioni, oltre a consentire agli amministratori locali di poter meglio programmare lo sviluppo urbanistico e gli interventi di manutenzione dei corpi recettori e di regolamentazione delle acque”.

L’aggiornamento del Piano comunale di Casale sul Sile servirà quindi a migliorare lo studio sulle problematiche esistenti anche alla luce degli effetti prodotti sul territorio dal cambiamento climatico.

In questi giorni intanto il Consorzio di bonifica ha dato avvio ai lavori di ripristino spondale del collettore Serva nei comuni di Casale sul Sile e Preganziol. Il tratto interessato è quello posto a valle e a monte del passante autostradale, per un’estensione di circa 600 metri. L’importo dei lavori ammonta a 30 mila euro. 

RevisionePianoAcqueCasale_com_sta_06_11_14