Ripristino argini lungo il Muson Vecchio e lo scolo Caltana

Consorzio di bonifica Acque Risorgive al lavoro per la ripresa di frane e ripristino di sponde arginali lungo i corsi d’acqua che attraversano il territorio miranese. “Si tratta – spiega il direttore Carlo Bendoricchio – di lavori che rientrano nell’opera di manutenzione straordinaria a cui siamo periodicamente chiamati anche per ripristinare i problemi causati dai frequenti eventi alluvionali”.

In particolare, un primo intervento riguarda il Muson Vecchio nei comuni di Santa Maria di Sala, Salzano e Mirano dove sono state riprese tre frane per un’estensione di circa 400 metri con l’infissione di pali e la posa di roccia. I lavori sono stati eseguiti con mezzi e personale del Consorzio.

Un secondo intervento riguarda il ripristino di sponda dello scolo demaniale Caltana. Anche in questo caso il Consorzio di bonifica è intervenuto con personale e mezzi propri per effettuare la ripresa di 4 frane per un’estensione di circa 350 metri nei comuni di Santa Maria di Sala e Mirano. Un intervento più complesso in quanto si è lavorato a bordo strada, lungo via Caltana. 

RipristinoArginiMuson_com_sta_19_05_14

Muson dopo