Comunicazione del 8 settembre 2022

A seguito delle mutate condizioni climatiche e della sostanziale riduzione della richiesta di acqua irrigua, le turnazioni d’emergenza sono sospese ed il servizio di irrigazione di soccorso viene esercitato alla domanda (fare riferimento agli acquaioli reperibili).

Viceversa a seguito della riduzione dei prelievi e dell’eccessivo aumento del costo dell’energia elettrica, L’IRRIGAZIONE TECNICA DELLA ZONA DI CITTADELLA, TOMBOLO, SAN MARTINO DI LUPARI E CASTELFRANCO VENETO E’ SOSPESA E GLI IMPIANTI TECNICI PLUVIRRIGUI SANSUGHE, CASTELLAN NUOVO, CASTELLAN SPERONA E POISOLO VENGONO SPENTI a partire da venerdì 9 settembre.

Aree verdi: irrigazione di soccorso alla domanda

Aree viola: irrigazione pluvirrrigua sospesa

Per conoscere il numero di reperibilità’ dell’irrigazione di soccorso clicca qui.