Concluso lo scavo del Marzenego tra i molini di Martellago

L’intervento di manutenzione, realizzato con mezzi e personale del Consorzio di bonifica, si è rivelato utile già in occasione dei recenti eventi meteorologici

Il Consorzio di bonifica Acque Risorgive ha completato nei giorni scorsi un importante intervento di manutenzione lungo il fiume Marzenego, in comune di Martellago. Il tratto interessato, per la precisione, è quello tra il molino Benvegnù in località Maerne e il molino Rocco in località Olmo: 2.800 metri di argini, sia in sinistra che in destra idraulica (quindi complessivamente 5.600 metri di argini oggetto di intervento), che sono stati rafforzati con la posa di roccia calcarea. Grazie ai lavori, realizzati sotto la direzione del dott. Stefano Raimondi, è stato inoltre possibile rialzare il corpo arginale per mettere in sicurezza le aree adiacenti, ripristinare la servitù di passaggio sugli argini per consentire il passaggio dei mezzi consortili impegnati nella manutenzione e infine rimuovere la sedimentazione formatasi nell’alveo del fiume. L’importo dei lavori si aggira sui 150 mila euro. 

“Grazie ai lavori eseguiti, che si sono rivelati utili già in occasione degli eventi meteorologici dei giorni scorsi  – spiega il direttore del consorzio Carlo Bendoricchio – siamo riusciti a completare un intervento importante per la sicurezza del territorio con un cospicuo risparmio economico in quanto realizzato con mezzi e personale consortili, anche se abbiamo dovuto subire dei rallentamenti imposti dalle cattive condizioni meteo della stagione invernale”. 

In allegato foto dei lavori in corso lungo il fiume Marzenego, tra Maerne e Olmo.

ManutenzioneMarzenegoMoliniMartellago_com_sta_17_02_14

OLYMPUS DIGITAL CAMERA